4 malanni legati a un uso scorretto del condizionatore

4 malanni legati a un uso scorretto del condizionatore

Raffreddore

Se hai il raffreddore in piena estate, la causa potrebbe esser lo shock termico che si viene a creare quando da fuori, cioè da un ambiente caldo, entri in un luogo dove c’è un condizionatore che crea un ambiente molto freddo. La temperatura del condizionatore deve essere appena qualche grado in meno rispetto a fuori onde evitare di avere problemi come naso che cola e febbre nei casi più gravi.

Crampi addominali

I crampi addominali e il mal di pancia potrebbe essere causato da un getto dia ria che ti colpisce in maniera diretta. Il getto di aria potrebbe essere piacevole per avere un immediato sollievo dal caldo ma il freddo può creare problemi al tuo stomaco e intestino. Se non riesci a direzionare in modo corretto il getto, copriti bene e evita di prendere freddo.

Torcicollo

Se hai il torcicollo, il responsabile potrebbe essere sempre il getto di aria mal direzionato. Se il getto di aria fredde di colpisce potresti avere delle contratture muscolari. Ricorda che il condizionatore dovrebbe essere installato in luoghi dove non passi molte ore al giorno. Secondo un tecnico della manutenzione e dell’assistenza condizionatori Roma il condizionatore dovrebbe essere messo non in soggiorno o in cucina ma piuttosto in corridoio o in ingresso. La potenza di un condizionatore poi fa sì che l’aria fresca raggiunga ogni stanza.

Tosse

Se anche in piena estate hai la tosse ma senza altri sintomi da raffreddamento, potrebbe non trattarsi di una semplice tosse ma di qualcosa di più. All’interno del condizionatore si viene a creare un ambiente favorevole alla proliferazione batterica, soprattutto nei filtri dove trova dimora il batterio della legionella. Questo batterio poi viene buttato fuori dall’apparecchio attraverso minuscole goccioline di acqua che sono trasportate dal getto di aria. Se inali se goccioline potresti aver contratto il virus. Ricorda di chiamare sempre il tecnico della manutenzione e dell’assistenza condizionatori Roma per far cambiare i filtri se non vuoi sviluppare questa patologia.