Caldaia autonoma o centralizzata? Quale delle due situazioni è più vantaggiosa?

Caldaia autonoma o centralizzata? Quale delle due situazioni è più vantaggiosa?

I pro e i contro della caldaia autonoma

La caldaia autonoma è un apparecchio che serve per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento di un’unica abitazione. La caldaia di proprietà può trovarsi dentro l’appartamento stesso oppure vengono tutte posizionate in spazi comuni del condominio. Non ci sono problemi in merito all’accensione e spegnimento dei caloriferi che possono essere gestiti come si preferisce: accesi quando si ha freddo e aspetti quando è caldo a sufficiente. La bolletta che viene recapitata si riferisce ala consumo della caldaia di proprietà perciò non deve essere diviso con nessuno: tutto quello fatturato è stato effettivamente consumato dalla famiglia. Infine, vi è anche una controindicazione di una situazione come questa che riguarda il costo della manutenzione. Quando si chiama la ditta di assistenza caldaie Savio Roma il conto deve essere pagato per intero, dovendo sborsare una cifra non indifferente.

I pro e i contro della caldaia centralizzata

La caldaia centralizzata è un apparecchio che serve per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento di tutti gli appartamenti di un medesimo stabile, condomini, palazzina o simile. In questo caso, vi è un solo apparecchio che serve tutti quanti. Senza che ogni singolo appartamento debba avere una sua caldaia di proprietà. Dato che la proprietà dell’apparecchio non è di nessuno, la caldaia viene gestita dall’amministratore di condominio, il quale agisce dopo avere sentito il parere dei condomini riuniti in assemblea. Esistono alcuni svantaggi epurò in questa particolare situazione. Anzitutto, non è possibile decidere in modo autonomo quando accendere o spengere il riscaldamento poiché i caloriferi vengono accesi in determinate fasce orarie. Il problema che però risulta maggiore è quello in merito alla divisone dell’importo fatturato in bolletta. In presenza di una caldaia di tipo centralizzata non è possibile determinare con precisione quando ha consumato ogni famiglia e la divisione dell’importo da pagare viene fatta in base al numero di componenti del nucleo famigliare. Pare che diventerà obbligatoria l’installazione di un conta kilocalorie per ogni appartamento per risolvere la questione. Il vantaggio della caldaia centralizzata riguarda il costo della manutenzione e assistenza caldaie Savio Roma: ogni volta che un tecnico specializzato interviene, la fattura viene divisa tra tutti i condomini che così hanno un bel risparmio.